Chi è la Oma vecchia?
Torta al limone, verbena e profumo di gin
15 Ago
18

Chi ha una pianta di verbena odorosa (Aloysia citriodora, da non confondere con la verbena comuna), sa che è buonissimo l'infuso, profumato e con molte proprietà medicinali. La verbena odorosa può essere anche aggiunta al cake al limone (ricetta di base come per il drizzle cake), assieme a un goccetto di gin! Per l'occasione ho utilizzato il Gin del Bisbino, biologico al 100% e prodotto a pochi km da casa mia da 4 creativi e realizzatori di sogni (da visitare assolutamente la loro pagina www.bisbino.ch), che ha un profumo intenso e un gusto delizioso!

5.0/5 rating 1 vote

Tempo

1 - 1.5 h compresa la cottura

Difficoltà

Facile

La Verbena odorosa
15 Ago
18
Ho un grande vaso di verbena odorosa (Aloysia citriodora) in balcone, da molti anni ormai. È una pianta dalle molteplici virtù curative ed è una pianta, la mia, che mi sorprende ogni anno. Verso l'autunno questo arbusto si spoglia delle foglie e lo lascio riposare sino a primavera, quando sono  pervasa dalla voglia di piantare, coltivare ecc.  Quando poto i rami , all'interno si...

Il 1. di agosto è la festa nazionale svizzera, festeggiamola con una torta alle fragole e rum!

La torta del 1. agosto
29 Lug
18

La Oma Vecchia e mio nonno si sono stabiliti definitivamente in Svizzera, sulle sponde del lago Ceresio, negli anni '60. Non potrei essere loro, e poi ai miei genitori che li hanno seguiti, più grata: crescere e vivere in un Paese che racchiude e ospita così tanti paesaggi, climi, lingue, punti di vista diversi è arricchente e stimolante. Per l'occasione eccovi una torta leggera di fragole "ubriache". La ricetta non è della Oma Vecchia, ma nasce da una mia necessità di combinare quello che frigo oggi mi offriva!

5.0/5 rating 1 vote

Tempo

Circa 1 ora

Difficoltà

Bassa

Aprikosenkuchen
17 Giu
18

In casa della Oma vecchia le torte in estate erano tutte alla frutta, principalmente di albicocche, di ciliegie e di prugne. Questa sua "Aprikosenkuchen" è morbida e leggera. Vale a dire: sembra leggera, perché la quantità di burro è generosa, in perfetto stile "Oma vecchia" che non lesinava su nulla in cucina.

4.5/5 di voti (2 voti)

Tempo

circa 1.5 ore

Difficoltà

bassa

Nidi di meringa
22 Mag
18

Per questa ricetta, che abbiamo fatto il 6 gennaio, ho avuto un’aiutante d’eccezione: mia figlioccia Gloria, con la quale ho festeggiato la Befana (da buone befanelle). Se da una ricetta (come ad esempio la pasta all’uovo) vi avanzano degli albumi, ecco la ricetta che fa per voi: meringhe e nidi di meringa da riempire a piacimento. La ricetta è super semplice e il risultato delizioso.

5.0/5 rating 1 vote

Tempo

ca. 1 ora la preparazione e 1-2 ore la cottura

Difficoltà

Facile (anche se armeggiare con la tasca da pasticciere necessita di un po' di allenamento)

Opakuchen
18 Apr
18

Il vero goloso di famiglia era mio nonno Ludwig, che faceva colazione con la torta e molto spesso con l’Opakuchen (che significa letteralmente torta del nonno).

Per un "piccolo" Opakuchen (piccolo agli occhi della Oma Vecchia, evidentemente... lei faceva il doppio delle dosi).

5.0/5 di voti (2 voti)

Tempo

120 minuti

Difficoltà

media

Opakuchen veganstyle
18 Apr
18

Mia nonna non era certo né vegetariana, né vegana, però era curiosa e aperta alle cose nuove e avrebbe certamente assaggiato con gusto anche una fetta (o due) di torta vegana. Per chi quindi avesse allergie o voglia di mangiare vegano, ecco la versione veganstyle dell'Opakuchen!

3.3/5 di voti (3 voti)

Tempo

90 minuti

Difficoltà

bassa

Baumkuchenspitzen
30 Gen
18

La torta Baumkuchen, letteralmente torta albero o a forma di albero, è un dolce tedesco (ma anche altri Paesi conoscono dolci simili) cotto strato per strato su uno spiedo e alla fine ricoperto di glassa al cioccolato. Questo dolce è detto così perché quando si taglia, gli strati - che hanno colori leggermente diversi - restituiscono un’immagine che ricorda gli anelli di un albero. I nostri zii ci portavano sempre il Baumkuchen della Holländische Kakao-Stube di Hannover, che ricordo come un caffè-pasticceria molto ambito: l'unica volta che ci sono stata era stracolmo e abbiamo dovuto attendere per poterci sedere finalmente a un tavolo libero.

Alcuni anni fa ho cercato la ricetta, su internet però. Mia nonna non lo faceva e io lo faccio, ovviamente non allo spiedo ma in pezzi dalle forme più disparate, solitamente per Natale. Del Baumkuchen ci sono molte ricette: con rum, con le mandorle, con il cioccolato bianco, con una spolverata di marmellata di albicocche, insomma di tutto e di più. La mia versione è fra tutte la più semplice, anche perché (e se la fate ve ne accorgerete) è un dolce che sazia molto, anche nella sua versione più basic!

5.0/5 di voti (2 voti)

Tempo

120 minuti

Difficoltà

Facile

Drizzle cake ai petali di rosa
18 Apr
18

Il cake al limone non è una ricetta originale di mia nonna, ma è deliziosa lo stesso. A questo impasto ho aggiunto dei petali di rosa (che possono essere ammorbiditi in acqua di rosa) e nella glassa, con la quale viene spennellata la torta quando è cotta e lasciata raffreddare un pochino, ho aggiunto dello sciroppo alle rose. La torta è molto umida e se si usa lo zucchero finissimo per bagnarla alla fine si forma una sottile crosticina.

Tutti i prodotti sono bio, quelli a base di rosa provengono da Blütenschmaus (che equivale in italiano a una "scorpacciata di fiori"), una piccola azienda di Zurigo, dove le rose sono coltivate e trasformate in delizie che posso solo consigliare, tutto in qualità bio. Maggiori informazioni e ordinazioni possono essere fatte qui:www.bluetenschmaus.ch
Guten Appetit!

5.0/5 di voti (3 voti)

Tempo

90 minuti

Difficoltà

facile

La regina dei fiori

La Rosa
18 Apr
18
In base alla definizione di Treccani, nella tradizione greca “le ninfe sono annoverate tra le divinità che possono provocare turbe mentali di genere vario; l’alterazione del tenore psichico favoriva lo sviluppo e l’esercizio di facoltà mantiche e oracolari (…).” La rosa è considerata la regina dei fiori e la sua genesi ne spiega facilmente il motivo. L’origine della rosa affonda...