Chi è la Oma vecchia?

La Rosa

  • La regina dei fiori
  • In base alla definizione di Treccani, nella tradizione greca “le ninfe sono annoverate tra le divinità che possono provocare turbe mentali di genere vario; l’alterazione del tenore psichico favoriva lo sviluppo e l’esercizio di facoltà mantiche e oracolari (…).” La rosa è considerata la regina dei fiori e la sua genesi ne spiega facilmente il motivo. L’origine della rosa affonda le sue radici nella mitologia greca: si narra infatti, che Clori (una ninfa dea della primavera, dei fiori e dello sviluppo, un giorno, passeggiando per il bosco, inciampò nel corpo esanime di una ninfa. Clori chiese aiuto ad Afrodite, la dea dall’amore, che trasformò la ninfa senza vita in una bella rosa. Incuriosito il dio del vino Dioniso, fece dotò la rosa di un nettare che fosse sempre dolce e inebriante, mentre le tre Grazie furono le artefici del suo charme e del suo fulgore. Zefiro, dio del vento di ponente, cacciò allora le nuvole per permettere ad Apollo di inviare i raggi per fare sbocciare la rosa.

    I Romani erano convinti che la rosa deve le sue spine a Cupido: sembra, infatti, che mentre Cupido stava sistemando le sue frecce, un’ape lo punse. Il dio ebbe quindi uno scatto improvviso e, involontariamente, una freccia partì, giunse nel giardino di Venere causando la crescita delle spine nelle rose colpite.

    Sia come sia, la rosa è un fiore non solo bello, ma anche delizioso, dal sapore particolare che arricchisce le nostre ricette. Essa ha inoltre innumerevoli virtù fitoterapiche e contiene molte vitamine. La rosa con i suoi olii essenziali è in grado di rinforzare il sistema nervoso in caso di ansie, favorisce la digestione e risveglia l’eros. Cosa volere di più?

    La Rosa Correlati