Chi è la Oma vecchia?

Tarte au chocolat et fleur de sel

  • (oui, c'est chic!)
    • 200 g di farina
    • 40 g di cacao in polvere non zuccherato
    • 150 g di burro
    • 80 g di zucchero
    • 1 uovo bio
    • scorza di 1 limone bio
    • 1 pizzico di sale per la pasta frolla
    • 100 g di cioccolato nero
    • 100 g di cioccolato al latte
    • 2 dl di panna
    • 1 cucchiaio da cucina di fiori di lavanda essiccati (se piace)
    • fleur de sel, quanto basta
    1. Per preparare la pasta frolla, lavora la farina, il cacao, il burro freddo a pezzetti, lo zucchero, la scorza di limone, l'uovo e il pizzico di sale fino ad avere una palla liscia. Metti l'impasto in una pellicola (se hai quella in tessuto e cera d'api è perfetto) e poi in frigo per almeno 30 minuti, meglio se 1 ora.
    2. Stendi la pasta con un matterello e appoggiala poi nello stampo per crostate, meglio se dotato di anello/bordo amovibile. Bucherella la base e rivestila con carta da forno sulla quale appoggerai dei fagioli o dei ceci - che faranno da peso per la cottura. Inforna a 180 °C per circa 15 minuti. Dopo 15 minuti togli i fagioli/ceci, la carta da forno e rimetti in forno per altri 15 minuti circa. Lascia raffreddare nello stampo.
    3. Prepara la crema mettendo in una ciotola che "sopporta" il caldo il cioccolato nero e al latte, spezzettandolo. Scalda 2 dl di panna e lascia spiccare il bollore. Aggiungi i fiori di lavanda essiccati e cuoci per 2 - 3 minuti al massimo. Togli dal fuoco e aggiungi la panna calda - facendola passare attraverso un colino (per non avere i fiori di lavanda nella crema) - alla cioccolata, mescolando sino a che si forma un composto omogeneo. Lascia raffreddare un po' e versalo poi nella base della torta. Metti in frigorifero e dopo circa 1 ora aggiungi il fleur de sel. Rimetti in frigo per almeno un'altra ora, affinché la crema si solidifichi.
    4. Et voilà, la torta è pronta, guten Appetit!