Chi è la Oma vecchia?

Etichettate con: crostata

vegana e senza zuccheri aggiunti: una delizia!

crostata di prugne
24 Ago
20

Su suggerimento della mia amica Sandra e ispirata dalla famiglia Berrino (guardando il loro video della CrostaThina della famiglia Berrino, alle mele) ho fatto questa crostata vegana e senza zucchero che si può farcire con la frutta desiderata ed è una vera delizia!!!

5.0/5 rating 1 vote

Tempo

circa 1 oretta

Difficoltà

Facile

Crostata al limone e fragole veganstyle
14 Lug
19

Questa crostata ha una crema a base di limone profumata alle rose e in questa stagione non possono mancare le fragole. Sembra una semplice crostata, ma ha invece molteplici vantaggi: primo fra tutti è che è deliziosa, fresca e leggera! L'altro punto importantissimo per me è che lavorare questa frolla fatta unicamente di prodotti vegetali è un gioco da ragazzi. E per me, che ho il fantasma della frolla non è cosa da poco, anzi!

4.6/5 di voti (9 voti)

Tempo

circa 1 oretta

Difficoltà

Facile

Crostata al limone e lamponi
14 Lug
19

Ho sempre avuto un gran rispetto per le crostate, perché faccio sinceramente fatica a lavorarle e stenderle senza fare un gran casino. Mia nonna poi, contro ogni teoria che in pasticceria bisogna essere un po' farmacisti per quanto attiene alle dosi, mi ha passato una ricetta dicendo "un po' di quello, un pizzico di quell'altro e un po' meno di questo, fino a che ti sembra della consistenza giusta". Coooooooosa? No, la sua ricetta di certo non mi ha aiutato a ridurre l'ansia... Negli anni ho quindi letto molte ricette, le ho affinate, ho tolto di qui e aggiunto di là, provando provando provando e ora ho quella che fa per me!

4.7/5 di voti (10 voti)

Tempo

circa 1.5 ore

(oui, c'est chic!)

Tarte au chocolat et fleur de sel
14 Apr
19

In questi giorni in cui qui stiamo preparando l'orto attendendo che l'ultima neve si sciolga sui cucuzzoli delle montagne, la mia mente è volata all'estate, al mare e alla Provenza... Vista l'impossibilità di andarci ora, mi sono inventata questa torta con il cioccolato, il fleur de sel e la lavanda. Sì, perché - sebbene il nome della torta racconti di cioccolato e sale - la vera protagonista di questa torta è la lavanda! 

L'utilizzo della lavanda in cucina è, secondo me, delicato, giacché se non è dosata nella maniera corretta, può prevalere sugli altri gusti e rovinare il sapore di un piatto o di un dolce. A voi la modulazione della quantità di lavanda da aggiungere, ma solo se vi va! 

4.5/5 di voti (8 voti)

Tempo

poco meno di un'ora la preparazione + i tempi di riposo in frigo (prima e dopo la cottura)

Difficoltà

Facile

In onore delle donne
06 Mar
19

Ho scelto di guarnire la crostata in onore delle donne con l’elefante e il motivo si spiega da sé: l’elefante è simbolo di forza, potere regale, dignità, pazienza e saggezza. In molte rappresentazioni, poi, l’elefante regge il mondo sulle spalle, insomma... nulla da aggiungere!

4.5/5 di voti (8 voti)

Tempo

circa 2.5 ore (compreso il tempo di riposo dell'impasto)

Difficoltà

bassa